Intervista:

  1. Com’ è nata l’idea de “Il primo cavaliere”?

Il libro è stato esplicitamente richiesto dai miei lettori che avevano già conosciuto Adam e Rebecca negli altri libri della serie e volevano sapere di più sulla loro storia.

  1. Cosa troverà il lettore leggendo “Il primo cavaliere”?

Una storia d’amore e bugie. “Il Primo Cavaliere” è un hate to love, fantasy con un’ambientazione medievale.

  1. Oltre ai personaggi di Adam e Rebecca, quali personaggi troverà e amerà il lettore?

Il primo nome che mi viene da dire è Lucilla, affascinante, piena di risorse, l’amica un po’ complice che tutte vorremmo e che riserverà di certo delle sorprese.

Info per le fan di Sagoran: sì, il bel drago apparirà in qualche capitolo del romanzo.

  1. L’ambientazione è medievale, come hai scelto le tue fonti da cui trarre ispirazione per usi, costumi e ambientazioni?

Ricerche, tante ricerche e anni e anni di letture ambientate in quest’epoca.

  1. Hai scritto questo romanzo con una scaletta o hai preferito scrivere di getto? Qual è stato il tuo rituale di scrittura?

La scaletta la faccio, ma poi la butto per aria. Man mano che scrivo la personalità dei miei personaggi si struttura sempre più e scelte che all’inizio sembravano per loro plausibili, non lo sono più.  Così la trama prende altri risvolti.

  1. Quale scena è stata difficile o divertente da scrivere?

C’è una certa scena… ehm.. molto piccante, in cui Adam vorrebbe strozzare con le sue mani Rebecca. Ma ripiega su un genere di punizione molto più hot. Ecco, questa scena ho goduto come un riccio a descriverla. (E anche Rebecca)

  1. Quale personaggio ti è piaciuto particolarmente creare?

Alteia, la Maestra della Congrega dei mantelli rossi, ma non posso spiegare perché o faccio uno spoiler epocale.

  1. Come descriveresti il tuo romanzo?

Una danza densa di suspense ed emozioni verso un finale inaspettato.

  1. Dai un consiglio al lettore prima di iniziare “Il primo cavaliere”…

Tieni conto che, raramente, le cose sono quello che sembrano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...